Ambiente

Condividi questo articolo su...

La Forcella è a favore del riciclo e dell’economia circolare, è nostro impegno favorire l’educazione dei cittadini verso questa UNICA  STRADA. Unica perchè è la sola che ci può consentire di avere un paese pulito e vivibile.

Educare le nuove generazioni al Riciclo è l’unico nostro obiettivo. I giovani e i bambini sono molto sensibili e noi crediamo che attraverso il gioco ed eventi ludici e coinvolgenti, i ragazzi possano meglio apprendere questi concetti “vitali” e portarli con loro per tutta la vita. 

Ci piacerebbe creare una rete di Sentinelle Volontarie” del Territorio del Comune di Guidonia, cittadini che non girano la testa dall’altra parte, o guardano in alto, ma che osservano, fotografano, e ci comunichino eventuali abusi. Noi ci faremo carico di portare il tutto alle Autorità competenti. Se lo facciamo in tanti, forse saremo più ascoltati.  

Denunciamo, segnaliamo, fotografiamo non giriamo la faccia dall’altra parte, ma soprattutto non facciamo questo, la città di Guidonia è solo nostra e ne abbiamo una sola. Questo è quello che spesso vediamo, non giriamo la testa dall’altra parte guardate il cielo con le nuvole di Guidonia come è bello, immaginate come possa essere ancora più bella la nostra Città senza questi scempi.

Tradotto in altre parole, milioni di alberi abbattuti, milioni di litri di petrolio consumati, milioni di kg di CO2 immessi nell’atmosfera: con la raccolta differenziata, invece, gran parte di queste risorse vengono risparmiate. Ecco alcuni esempi:

> ognuno di noi produce circa 35 kg di plastica ogni anno: se questa plastica fosse completamente riciclata, in un comune di 100.000 abitanti si risparmierebbero quasi 12.000 tonnellate di petrolio e carbone

> per produrre 1 kg di alluminio, occorrono 15 kwh di energia elettrica; per produrre un kg di alluminio riciclato, servono invece 0,8 kwh: in Italia, ogni anno, vengono consumate più di 1 miliardo e 500 mila lattine

> per produrre una tonnellata di carta vergine occorrono 15 alberi, 440.000 litri d’acqua e 7.600 kwh di energia elettrica: per produrre una tonnellata di carta riciclata bastano invece 1.800 litri d’acqua e 2.700 kwh di energia elettrica

> se non differenziati, i farmaci in discarica possono dar luogo ad emanazioni tossiche ed inquinare il percolato; inoltre, la presenza di antibiotici nei rifiuti può favorire la selezione di ceppi batterici resistenti agli stessi antibiotici

> la raccolta differenziata del vetro permette un risparmio annuo, in Italia, pari a 400.000 tonnellate di petrolio

> i pneumatici, una volta terminato il loro ciclo, possono essere reimmessi in ciclo per gli utilizzi più svariati: è importante, poiché in Italia ne vengono scartati ogni anno 500.000 tonnellate, per un volume di oltre 3 milioni di metri cubi, l’equivalente di più di 6 stadi di San Siro colmi fino all’orlo

> da 100 kg di olio usato se ne ottengono 68 di olio nuovo: 1 solo kg di olio usato disperso nell’ambiente inquina 1.000 metri cubi d’acqua.

Call Now ButtonChiamaci