Prima Festa del Cane

Condividi questo articolo su...

Si è svolta il 29 settembre 2019 la prima Festa del Cane a Guidonia presso la “pinetina”, la partecipazione è stata eccellente. In una giornata con uno splendido sole questa prima manifestazione dedicata a Maurizio Ruggeri storico fondatore dell’associazione “LA FORCELLA” ha avuto il suo battesimo ed è stata un grande successo.

La presidente Paola Ruggeri ha messo in campo uno staff di volontari amanti degli animali e della natura che hanno saputo regalare emozioni a non finire a tutti i partecipanti.

Sappiamo benissimo quanto gli animali siano importanti nella nostra vita, loro hanno solo noi, e vivono per noi questa festa nasce per ricordarcelo.

Molti gli stand presenti:

Il Portale Magico, Beauty Farm a 4 Zampe, Assoc. Cinofila Lago Incantato  con i suoi meravigliosi Terranova  , Il Rifugio di Pam, il Centro veterinario Santa Lucia che ha microchippato, con un piccolo contributo dei proprietari, tutti i cani ancora non regolarizzati accorsi per l’ occasione. E la splendida fotografa Loredana Zelinotti che ha immortalato durante tutta la giornata tutti i partecipanti a 2 e 4 zampe.

L’associazione Lilla Onlus ha deliziato il pubblico presente con una esibizione fantastica dove i loro cani insieme ai padroni hanno dimostrato quanta simbiosi e collaborazione ci possa essere tra un cane e d un umano…bellissimi.

Tutti i soldi raccolti nella giornata saranno investiti in attività di beneficenza ed aiuto, e per l’organizzazione di altre giornate di momenti dedicati agli attori principali, gli animali. L’associazione La Forcella in tutto l’arco dell’anno mette in piedi attività di raccolta cibo, materiali vari, coperte per l’inverno per aiutare vari rifugi che ne hanno bisogno.

La gara di Ricerca al Tartufo e la gara Sympathy Dog sono state un grandissimo successo da ripetere sicuramente.

Insomma gli amanti degli animali, e gli animali stessi, hanno trascorso una bellissima giornata, lo storico Presidente Maurizio ne può essere felice, e forse è stato veramente lui l’artefice di una giornata di sole estivo a fine settembre. Caro Maurizio hai saputo trasmettere a chi ti ha conosciuto il vero amore per gli animali e la natura, e i tuoi figli che erano più vicini a te lo portano nel sangue e continuano la tua missione.

 

Ciao Maurizio, ci piace immaginarti in un prato verde immenso tra le nuvole insieme a tutti i nostri pelosi che sono volati sul ponte dell’arcobaleno, e sappiamo che con te sono al sicuro. Arrivederci alla seconda edizione, un grazie di cuore a tutti i volontari.

MC

Qui se volete visitare la galleria fotografica

Call Now ButtonChiamaci